Luna di miele luglio 2017. Tour Canada e Bahamas.

Luna di miele luglio 2017 secondo palette: Verde, rosa e cipria.

Se avete pronunciato la parola matrimonio e non vi si sono ancora aperte tutte le porte, provate con viaggio di nozze o luna di miele e vi troverete a sognare con me!

Care amiche spose di luglio 2017, se sceglierete di trascorrere il vostro giorno sotto un Maxi Gazebo ed allietare amici e parenti con le nuances del verde, del rosa e del cipria, non passate il tempo a far girare il mappamondo: il Canada e le Bahamas coroneranno il vostro sogno!

Eh già! Perché se siete amanti della natura incontaminata, non potete non prendere in considerazione i parchi del Canada che vanta alcuni fra i paesaggi più vari dell’intero pianeta: praterie sterminate, montagne, foreste pluviali, laghi, sorgenti termali, ghiacciai scintillanti e deserti artici faranno da cornice ad accoglienti città!

In questo articolo mi limito a descrivervi il Canada dell’est perché so che spesso i giorni a disposizione per il viaggio, pur essendo di nozze, non sono moltissimi. Ma non resterete di certo delusi! Parola di lupetto!

Tour Canada e Bahamas.

Toronto.

Iniziate il vostro viaggio atterrando a Toronto che, affacciandosi sul Lago Ontario, regala uno skyline inconfondibile. Passeggiate sino ad Harbourfront (il lungolago) dove troverete aree verdi e spazi pubblici per poi raggiungere l’Art Gallery of Ontario e il Royal Ontario Museum che sono tra i migliori musei del Canada.

Lasciatevi incantare dai quartieri di questa cosmopolita città come Little Italy, Chinatown, Kensington Market e la hippie Yorkville!  Non fatevi mancare il tramonto sulla città dall’alto dei 550 metri della CN Tower, quando piano piano questa suggestiva metropoli si accende di mille luci.

Naturalmente, scendendo di appena 100 metri, regalatevi un giro, nel vero senso della parola visto che è girevole, al ristorante panoramico! Se invece salirete di giorno, visibilità permettendo, potreste essere fortunati da scorgere le cascate del Niagara! Ma io consiglio di non accontentarsi di questa visuale e, visto che il versante canadese è quello che vi regalerà una vista ravvicinata delle cascate, quindi più impressionante e dista solo un’ora e mezza di bus dalla città di Toronto, che cosa aspettate a decidervi?

Le Cascate del Niagara.

Raggiungete le cascate del Niagara che hanno la capacità di stupire e affascinare come poche altre attrazioni! Potreste iniziare la visita facendo una passeggiata sul ponte d’osservazione per scoprire rapidi e vortici.

Se pranzerete nella sala panoramica dello Sheraton on the Falls resterete a bocca aperta!

Per i più avventurosi, suggerisco di salire a bordo del battello Maid of the Mist per bagnarsi con gli schizzi delle cascate (tranquilli il poncho di plastica è incluso), ed arrivare oltre le American e Bridal Veil Falls.

In alternativa vi consiglio di attendere il tramonto e fare una crociera per ammirare le Horseshoe Falls illuminate da giochi di luce che si riflettono sull’acqua sottostante. Insomma, non resterete delusi ed il romanticismo è assicurato.

In viaggio verso Ottawa.

Proseguiamo il viaggio alla scoperta del Canada e, da Toronto, vi suggerisco di spostarvi a bordo di uno dei comodi treni canadesi per raggiungere la sorprendente Ottawa, caratterizzata dal Rideau Canal e dai maestosi edifici governativi sulla Parliament Hill, con la famosa Peace Tower, uno dei simboli più importanti del Canada.

La città offre molte luoghi di interesse come il Byward Market e la City Hall.

Lasciatevi del tempo a disposizione per esplorare i numerosi musei, gallerie e boutique della città.

Se nei vostri programmi c’è l’idea di noleggiare l’auto, questo è il momento giusto. Da Ottawa potreste raggiungere Montreal passando per Montebello al fine di visitare l’Omega Park.

Qui farete un vero e proprio Safari tra wapiti (cervi canadesi), cervi rossi, cinghiali e bisonti che circolano liberi tra la vostra vettura mentre coyote, orsi bruni, lupi artici ed altri animali saranno ben visibili al di là della recinzione.

Montreal.

Dopo questa verde sosta, preparatevi ad essere accolti da Montreal che, trovandosi in posizione collinare su un’enorme isola fluviale, regali scenari bellissimi. Non perdete l’occasione di risalire il fiume San Lorenzo a bordo di battelli che propongono la visita della zona portuale e di alcune delle 74 isole che circondano la città, come Notre-Dame e Sainte-Hélène.

Potreste decidere di pranzare a bordo delle navi oppure navigare il fiume al tramonto se non addirittura cenare risalendo il fiume e ammirando la città illuminata. Per chi volesse un’alternativa meno romantica potrebbe effettuare la gita in motoscafo o, per i più adrenalinici, effettuare una delle diverse escursioni che conducono alla conquista di avventurose ripide per poi riportarvi alle rassicuranti porte del centro città.

Visto che siete amanti della natura perché non approfittare di alcuni dei 600 km di piste ciclabili che attraversano la città? Nel mese di luglio potreste inoltre approfittare di una delle tante attività all’aria aperta che propongono nel Parc Jean-Drapeau.

Ora vorrei essere al vostro fianco per vedere la vostra espressione! Perché ogni volta che presento questa tappa leggo dello stupore negli occhi.

Lago Sacacomie.

Sarà così anche per voi? Raccontatemelo, se vi va! Perché secondo me, ogni viaggio che venga fatto in Québec merita una sosta presso l’hotel Sacacomie, cosa aspettate a visitarlo? È una struttura in legno che si fonde con la natura circostante e, come amo definirlo io, una vera e propria finestra sulla natura.

Situato tra Montreal e Québec City, è immerso nel cuore della foresta, nei pressi della riserva naturale, con vista sul Lago Sacacomie da cui prende il nome. La scelta della camera puo’ essere tra la vista foresta o lago ed avete la possibilità di acquistare il pacchetto comprensivo di escursioni oppure organizzarle individualmente in loco come le uscite in kayak, canoa o pedalò per un giro sul lago.

Potete passeggiare per i sentieri andando alla ricerca dell’orso bruno oppure dei più innocui castori, approfittare della spiaggia privata attrezzata e nuotare nelle pure acque del lago.

I più adrenalinici, possono sorvolare il parco a bordo dell’idrovolante per un’esperienza indimenticabile.

Per i più pigri, invece, basterà oziare sulla terrazza del ristorante ed ammirare la natura circostante e, se non vi dovesse bastare, farvi  coccolare dai tanti servizi proposti dalla Geos SPA. Queste sono solo alcune delle escursioni che la struttura propone, motivo per il quale suggerisco una sosta di almeno 3 giorni.

Québec City.

Luna di miele Luglio 2017

Se non siete ancora sazi di questo affascinante territorio, nessuna paura! Nel vostro viaggio non potrà mancare la coinvolgente Québec City, meglio nota come la città più antica ed europea del Canada che, nel periodo estivo, offre manifestazioni di ogni genere dove musicisti, acrobati e attori in costume d’epoca, sfilando per le stradine della città, vi accompagneranno alla scoperta dei suoi quartieri.

Non dimenticate di prenotare l’escursione alla Baie-Sainte-Catherine, dove le dolci acque del fiume Saguenay incontrano quelle salate dell’Atlantico, così da avere l’opportunità di fare un incontro che vi lascerà a bocca aperta visto il gran numero di diverse varietà di balene che transitano in questa zona.

L’autostrada costiera che porta a Tadoussac brulica di terrazze, punti panoramici e luoghi di osservazione dedicati al whalewatching proprio per la facilità con cui si possono avvistare questi cetacei.

Ora chiudete gli occhi ed immaginate voi due, soli, la vostra auto, le coste strepitose del Québec ed un faro!

Arricchite questo magico momento con un pernottamento. Potrebbe essere l’ultima alcova dove spendere del vostro prezioso tempo in Canada.

Bahamas.

Ma attenzione, le vostre avventure non sono terminate. Spiagge rosa e acque turchesi basteranno per farvi innamorare della prossima destinazione? Sono sicura di sì! Preparatevi per un’esperienza mista a romanticismo, spensieratezza e sorpresa: con questi tre sostantivi vi do il mio benvenuto alle Bahamas!

Un arcipelago tra isole paradisiache e cays incontaminati che rappresentano una delle destinazioni più belle del mondo.

Il consiglio è di non limitarsi ad una sola tappa, visto che è possibile organizzare escursioni di una giornata verso le diverse isole, partendo e rientrando sempre alla stessa base, oppure, per chi ha più giorni a disposizione, esplorare diverse isole sostando in ognuna di esse!

New Providences è l’isola principale delle Bahamas dove si trova la capitale Nassau e l’aeroporto internazionale che solitamente risulta essere il più comodo per raggiungere questa destinazione. Per questo iniziamo da qui e, dopo aver visto gli edifici coloniali dai colori pastello di Nassau, lo straw market, il mercato di paglia dove fare già i primi acquisti, spostatevi sulle spiagge di Cable Beach e Paradise Island, frequentata dai Vip.

Eleuthera

Se volete invece un luogo meno esclusivo e affollato, prendete un breve volo per Eleuthera, l’isola che affaccia su due oceani e regala scenari meravigliosi. Infatti, a nord di Eleuthera c’è un magnifico ponte di vetro che sovrasta la costa atlantica da un lato, offrendo viste spettacolari sul profondo blu dell’oceano, mentre dall’altro si affaccia sulle tonalità turchesi del Mar dei Caraibi, su cui lo sguardo si perde oltre i confini delle Isole Bahamas.

Eleuthera è anche caratterizzata da insediamenti sparsi, grotte e caverne nascoste che si intersecano a creare l’atmosfera remota e rilassata dell’isola. Esploratela e non resterete delusi.

Ma non fermatevi solo qui, bensì imbarcatevi sul traghetto che vi porterà sull’isola di Harbour Island dove non esistono macchine e, nel paesino di Dunmore Town, tutto ha un aspetto caratteristico e dall’aria sonnolenta.

Qui preparatevi per passeggiare su una delle spiagge più belle e famose di tutte le Bahamas, la Pink Sand Beach.

Se non siete ancora entusiasti, provate ad immaginarvi su un pezzo di paradiso conosciuto come le isole di James Bond a fotografare la famosa iguana delle Bahamas che si trova sull’isolotto di Allen Cay oppure, per una vacanza eccentrica, fare il bagno con gli ormai celebri maialini rosa che popolano le spiagge bianche ed il mare sempre cristallino dell’isola Great Exuma.

Insomma per una vera e propria fuga dal mondo ed un viaggio di nozze da sogno, alla scoperta di sorprendenti città, parchi verdi e delle rinomate spiagge, caratterizzate da sabbia bianca e rosa come il corallo, lambite da un mare trasparente e caldo, blue hole popolati da pesci colorati, fondali unici al mondo per appassionati di snorkeling o diving, immerse nella splendida cornice naturalistica ed esotica formata da palme e cespugli, non vi resta che scegliere l’abbinamento Canada e Bahamas!

Enjoy your honeymoon.

2 Commenti

COSA NE PENSI ?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *